Ormai è un indumento che fa Storia a sé. La camicia da montanaro di Christian De Sica pare essere il suo punto di forza, ciò che lo rende indistruttibile. Qualcosa da cui non separarsi mai.

Aggiorniamo l’elenco degli avvistamenti con l’ultimo in ordine di tempo, a fondo pagina (ingrandite le foto e analizzatele con cura, vedrete che è sempre e solo lei!):

Novembre 2008, foto col sottoscritto a Sorrento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dicembre 2008, servizio fotografico su “Tv Sorrisi e Canzoni”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dicembre 2009, presentazione alla stampa di “Natale a Beverly Hills”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi, novembre 2011: fotogramma preso dal trailer di “Vacanze di Natale a Cortina”, suo nuovo cinepanettone.

 

 

 

Siete alla ricerca della confessione religiosa che fa per voi? Avete bisogno di un Dio che non si faccia attendere qualora voi abbiate estrema necessità di confrontarvi con Lui e volete che si presenti al vostro cospetto col solo utilizzo di una… pentola d’acqua bollente salata? Il pastafarianesimo fa per voi! Probabilmente la conoscete già: è una religione (parodistica e provocatoria) che professa di credere in una specie di Dio che ha sembianze di un mostro fatto di spaghetti con le polpette. O “spaghetticoppuppetta” come direbbe Simona Ventura ai suoi isolani. Questo Mostro Spaghettoso Volante avrebbe creato l’Universo in preda ad una forte intossicazione alimentare, motivo per cui il nostro mondo sarebbe uscito non proprio perfetto.

Continua a leggere questo post »

E’ la moda del momento: riscoprire la religione. Al motto di “Convèrtiti e sarai ricompensato”, un mucchio di gente più o meno bisognosa di dindini sta riscoprendo la Fede in Gesù e in tutti i santi e gli arcangeli, alla disperata ricerca di qualche nuova comparsata in tv o di qualche stralcio sui giornali.

Antesignana tra tutti, la smunta Claudia Koll, che dopo essersi concessa all’occhio indiscreto di Tinto Brass in Così fan tutte (ma la ricordiamo anche con gioia in un fastidioso Sanremo con Baudo e Anna Falchi) è stata vittima di un’incredibile rinascita, dovuta ad una crisi violenta che la fece riavvicinare alla fede cattolica: durante un viaggio in Africa, nel mezzo di una meditazione new age, il maligno tentò di ucciderla. Che son sempre brutti momenti. Da lì il racconto della sua esperienza in un libro, “Vite trasformate”, in cui la sua storia si accompagna a quella di altri redenti celebri.

Nello stesso libro trova posto anche la vicenda di Paolo Brosio, altro noto ravveduto. Il bizzarro giornalista lanciato da Emilio Fede, protagonista di inarrivabili comparsate trash-televisive come inviato dell’Isola dei Famosi (si lamentava più dei naufraghi) e di Stranamore, conosce Dio nel 2008. Recita la sua biografia:

Continua a leggere questo post »

…almeno secondo Elisabetta Canalis, nei panni dell’agente segreto dal nome in codice “The Italian” (sic!) nel telefilm Leverage, in onda negli States su TNT e prossimamente in Italia su La7. Devo aggiungere altro? Enjoy.

“Recito in inglese, non è facile perché anche se parli bene la lingua devi restituirne le emozioni”

E.C.

Complice la presenza di Tilda Swinton come protagonista, il pessimo ma osannato Io sono l’amore di Luca Guadagnino (qui la mia recensione se ve la foste persa) esce in questo weekend negli Stati Uniti in qualche sala qui e là. Mi fa piacere però mostrarvi come la casa di distribuzione che se l’è preso in carico lo stia promuovendo: una locandina meravigliosa che ricalca quella italiana con un piccolo particolare: i volti dei coprotagonisti nostrani del film (tra cui Alba Rohrwacher) sono stati impietosamente e senza pudore alcuno tranciati dalla enorme scritta del titolo, lasciando scoperto solamente quello della protagonista. Cinema italiano alla riscossa.

imlove

Gli anni passano, ma la gente di tutto il mondo non smette mai di stupirmi con le sue amenità.

Persino un cinico bastardo come me è leggermente basito e scioccato davanti all’idea di una deficiente famiglia portoricana che ha deciso di esporre la salma di un ragazzo di 22 anni ucciso in una sparatoria in una maniera molto poco convenzionale: sulla sua amata moto. La foto non rende un granché l’idea, quindi beccatevi il video con tanto di particolari!

morto

Mi chiedo come abbiano saputo quelli delle pompe funebri preparare il cadavere per via del rigor mortis. E pensandoci su la mia mente non ha potuto che fiondarsi su…

dicembre 27th, 2009Christian, ma di nuovo??

Ormai più di quelli che riguardano gli extraterrestri, gli avvistamenti dell’ormai celeberrima camicia da montanaro di Christian DeSica circolano senza sosta su Internet. Una nuova segnalazione, giuntami all’orecchio da un suo accanito fan, testimonierebbe la presenza del sacro indumento in uno di quei divertentisssssssssssssimi spot della Tim nei quali se la spassa con Belen Rodriguez. Non ne abbiamo la certezza, potrebbe essere un falso… Giudicate voi e diteci la vostra opinione, guardando attentamente cosa spunta dal colletto e dalla manica di Christian nel filmato qui sotto…

Capisco che gli piacerà, ma uno coi miliardi come lui non può permettersi un guardaroba un po’ più fornito? E poi che c’avrà mai sta camicia montanara di così cool?? Inoltre non vorrei sbagliarmi, ma mi sa che pure la giacca di velluto è sempre la stessa! Guardate voi stessi: così si faceva fotografare con me a dicembre 2008

desica

Così appariva su Tv Sorrisi e Canzoni nello stesso periodo per promuovere Natale a Rio…

scansione0001

E così è andato a presentare Natale a Beverly Hills alla stampa pochi giorni fa!

In foto Christian De Sica (58 anni)

grandmaSuccede anche questo! In inghilterra una bambina di dieci anni, stanca dei continui lamenti della nonna sessantunenne, l’ha messa in vendita su Ebay descrivendola come “non comune e seccatrice” ma anche come “molto coccolona e amante dell’enigmistica”, spiegando anche che il suo cibo preferito è il curry.

Ovviamente la piattaforma di vendite on-line, appena accortasi della cosa, ha cancellato l’operazione, ma con somma sorpresa di tutti le offerte per la nonna erano già state 27, la più alta delle quali di 2.000 sterline!

La donna pare non se la sia presa. Anzi, ha obiettato al Daily Mail che il suo cibo preferito in realtà è quello cinese.

settembre 7th, 2009Humour (a dir poco) nero

Scopro su river-blog la campagna pubblicitaria messa in atto dalla rivista umoristica belga “Humo”. Lo slogan è “Leggere Humo può avere delle conseguenze serie” e l’idea è quella di mettere alla berlina alcuni dei più conosciuti fatti di cronaca degli ultimi decenni con la complicità della rivista. Dall’assassinio di Kennedy all’arresto di Saddam, fino a Michael Jackson e all’11 settembre.

Le foto le trovate qui. Quella su Jacko secondo me è geniale, quella con le Torri Gemelle non fa molto ridere.


© 2007 Paolino's Life | Web Hosting by Shellrent.com | Powered by Wordpress